Razze da Canicross

Come tutti gli sport cinofili anche per il Canicross ci sono delle tipologie di cani che sono particolarmente adatte a svolgere questa disciplina.

alaskanHuskyTra le razze riconosciute dalla Fédération Cynologique internationale (FCI) ci sono sicuramente quelle nordiche (come Siberian Husky, Samoiedo e Alaskan Malamute) e alcune razze di cani da  ferma (come Kurzhaar, Pointer e Weimaraner).

A partire da queste razze e da altre sono poi stati creati dei nuovi incroci in cui si è cercato di fondere i lati positivi delle diverse razze (come ad esempio la velocità dei levrieri e la resistenza dei nordici), per creare dei soggetti particolarmente votati alla corsa e al traino e quindi adatti agli sport come il Canicross, Bikejoring e slitta/kart. Tra i diversi incroci, ci sono tre tipologie che è facile incontrare alle gare, cioè: gli Alaskan Husky, i Greyster e gli Eurohound/Scandinavian Hound/European Sleddog (ESD).

eurohound

Non essendo razze riconosciute ufficialmente ed essendo state create per le doti atletiche senza dare peso alle caratteristiche puramente estetiche, viene difficile dare indicazioni precise sulle caratteristiche morfologiche e l’origine. Cercando in rete si trovano spesso indicazioni discordanti e si ha la sensazione che i singoli allevatori abbiano seguito più punti di vista personali che indicazioni uniche condivise.

L’unica certezza è che hanno puntato molto, se non tutto, sulle grandi prestazioni atletiche dei soggetti riproduttori.

Una bella frase presa da qui spiega come mai non esiste uno standard per gli Alaskan Husky: “[…] If it is anything, the Alaskan Husky is a performance dog, and to try and judge it by a written standard, in a show ring, would be to destroy it.”

Descrivendo brevemente queste tre tipologie di cani potremmo dire:

Alaskan Husky: derivano dall’incrocio di diverse razze nordiche e in alcuni casi di razze da caccia.
Tendenzialmente sono un po’ più alti e più snelli dei Siberian Husky e più adatti di questi alle corse su lunghissima distanza (1000-2000 km).

Greyster: derivano dall’incrocio di Greyhound e bracchi, in genere Kurzhaar o Pointer. Sono di taglia grande/gigante, sono meno adatti al freddo e alle corse di resistenza rispetto agli Alaskan Husky ma sono dei campioni nelle gare sprint.

Eurohound/Scandinavian Hound/European Sleddog (ESD): derivano dall’incrocio di Alaskan Husky e bracchi e/o Greyhound. Sono di taglia media, generalmente snelli e sembrano essere la giusta via di mezzo tra gli Alaskan Husky e i Greyster. Rispetto ai Greyster sono più adatti ai climi rigidi, più resistenti ma meno veloci.