L’attrezzatura di base

Gli elementi fondamentali dell’attrezzatura sono quattro: l’imbrago, la linea elastica, la cintura e il moschettone a sgancio rapido.

Imbrago

Si tratta di una pettorina particolare che permette al cane di correre e tirare il conduttore in piena comodità e soprattutto senza pressione nella zona del collo. Questo strumento arriva dal mondo dei cani da slitta dove lo sforzo del cane nel correre e tirare è generalmente maggiore rispetto al canicross.
Esistono diversi tipi di imbraghi, è importante sceglierne uno comodo in base alle caratteristiche morfologiche del proprio cane. La scelta della taglia giusta è particolarmente critica. La parte finale dell’imbrago deve arrivare poco prima della base della coda e l’imbrago deve rimanere abbastanza aderente al corpo del cane senza però stringerlo.
E’ fondamentale che il cane possa correre e tirare senza mostrare impedimenti alla respirazione.

Linea elastica

E’ un guinzaglio ammortizzato della lunghezza di 1,5 – 2 m.
La caratteristica importante di questo elemento è appunto l’elasticità. Ha la funzione di assorbire parte della forza di trazione in caso di strattoni improvvisi.
L’eccessiva lunghezza della linea può complicare la gestione del cane durante la corsa, soprattutto in presenza di altri binomi, mentre una linea troppo corta può ostacolare la corsa del binomio.

Cintura

E’ una fascia della larghezza di 10-15 cm che si indossa in vita e a cui si aggancia la linea elastica. Grazie alla cintura si può correre avendo le braccia libere di compiere il naturale movimento della corsa e soprattutto la forza di trazione del cane viene scaricata sul conduttore in maniera funzionale al correre più velocemente.
Esistono differenti tipi di cinture anche molto diverse tra loro. Le caratteristiche da tenere in considerazione per la scelta sono l’ingombro, il peso e le zone su cui viene scaricata la forza di trazione.

Sgancio rapido

Per una maggiore sicurezza è bene che la linea elastica si agganci alla cintura tramite un moschettone detto “a sgancio rapido”. Questo moschettone, a differenza di quelli classici, è caratterizzato dal fatto che può essere sganciato facilmente anche quando la linea è in tensione.
E’ consigliato l’utilizzo di questo moschettone soprattutto per quei binomi in cui il peso del cane si avvicina (o supera) quello del conduttore. Nella situazione in cui il cane dovesse trascinare il conduttore verso un pericolo questo strumento permetterebbe al conduttore di sganciarsi velocemente, limitando le eventuali conseguenze della caduta.